Casa del Carbonaio (detto Cravunere) è situata nel centro storico di Locorotondo, il locale era anticamente adibito, agli inizi del 900, alla preparazione della carbonella. Questa veniva ricavata dai malli delle mandorle e piccoli scarti della lavorazione del legno sottoposti ad una fase di pre-combustione, la stessa veniva quindi spenta in appositi contenitori (detti fucagne) e venduta agli abitanti del centro stoico per alimentare i loro braceri.

Intatto per anni è stato successivamente usato per la produzione della calce venduta per imbiancare le pareti delle cummerse nel centro storico. É stato trasformato in una splendida dimora, avendo cura, nel suo recupero, di conservare dettagli peculiari della struttura come le volte a stella o a botte, gli infissi e arredi in legno massello, la scala a chiocciola in ferro battuto che s’inerpica dalla cantina(antico pozzo e riserva idrica) alla cucina.

La struttura si trova in una delle stradine più belle, tranquille, accoglienti e caratteristiche del centro storico.

Può ospitare fino a 3 persone, é composta da camera da letto ad alcova, 2 bagni e angolo cottura molto spazioso.